fbpx

IL MIO BLOG

Oggi è una brutta giornata.
Ieri è stata una brutta giornata.
Questa settimana è stata proprio una brutta settimana e non vedo l’ora che finisca.
Ogni volta che sento qualcuno pronunciare una di queste frasi mi viene da urlare SMETTILA!
Smettila di parlarti in questo modo, smetti riempirti la mente con questa spazzatura!
Premesso che se non fai qualcosa tu per cambiare le cose non è che andando a letto la giornata si “riavvia” e migliora (tipo quando fai il reboot al computer o al telefonino), parlando in questo modo alleni la tua mente a:
generalizzare una o più esperienze negative che ti sono capitate estendendo la sensazione sgradevole a un intero giorno;
cancellare le cose piacevoli che sicuramente sono accadute nell’arco delle ventiquattr’ore (o della settimana), mettendo in secondo piano le relative emozioni positive.
Una decisione perfetta per sentirti male!

Se hai fatto corsi di PNL conosci l’impatto neurologico delle parole, e se non li hai ancora fatti ma stai leggendo questo BLOG da un po ‘ di tempo hai ormai iniziato a capire quanto le parole siano collegate ai nostri stati d’animo.
Quindi, ancora una volta, attenzione a come parli e soprattutto attenzione a come ti parli.

Inoltre, appena hai la percezione che la giornata che stai vivendo sia brutta, fai subito così:

Vai a scovare le cose belle che ti sono capitate fino a quel momento.

Ce ne sono, te lo garantisco. Pensa soprattutto alle piccole cose, può essere anche l’ottimo caffè che ti ha preparato il barista la mattina a colazione.

Concentrati su tutto ciò che hai di buono attorno nella tua vita

.
può essere il tuo partner, i tuoi figli, la famiglia, il lavoro, la salute, i tuoi hobby, qualsiasi cosa che ti dia gioia.

Sii grato per tutti i problemi che non hai.

Pensa a quali sfortune potresti avere in questo momento che invece non devi affrontare, e sii immensamente grato (approfondirò questa strategia in un altro articolo).

Con questo nuovo stato d’animo intriso di positività e gratitudine, vai ad affrontare i problemi che ti facevano dire “oggi è una brutta giornata”: vedrai che sarà facile trasformarla in un giorno meraviglioso.
Senza alcun bisogno di riavviare.
E ora passa una FANTASMAGORICA (perché le parole sono importanti) giornata!

Vuoi altre strategie per coltivare e realizzare il tuo sogno?

Scrivimi un mail raccontandomi qual'è il tuo sogno e cosa ti ha impedito di raggiungerlo fin'ora. Ti suggerirò dove andarti a prendere gli strumenti mentali che ti servono!

@Contattami