È difficile o è solo faticoso?

In Mental coaching by Roberta LiguoriLeave a Comment

Tra i tanti modi che ci inventiamo per evitare di fare a fatica necessaria a cambiare le nostre abitudini, il mio preferito è la risposta: “sì ma è difficile.”

Questa è in assoluto la risposta più gettonata dalle persone quando viene proposto loro di cambiare un comportamento o di fare qualcosa di diverso rispetto al solito al fine di ottenere risultati migliori.

“Eh lo so Roberta che se facessi questa cosa migliorerei la mia intera esistenza… ma è difficile!”
È difficile o è solo faticoso?

Smetti di raccontartela.

Nella stragrande maggioranza dei casi un cambiamento di abitudine, di pensiero o di comportamento non è difficile. È solo faticoso.

Secondo il Dizionario Zanichelli “difficile” è qualcosa che richiede particolari abilità o è arduo da comprendere o da spiegare. Come puoi notare questa definizione non può essere assolutamente applicata al modificare i nostri comportamenti: sappiamo benissimo cosa fare e come farlo, il punto è che non abbiamo voglia di farlo!

Image

Quindi da oggi in poi, quando pensi che qualcosa sia difficile, fatti queste domande:
– mi mancano alcune abilità specifiche per fare questa azione?
– ho compreso cosa devo fare?

Se la risposta a queste domande è, rispettivamente, no e si, beh evita di parlare di difficoltà e riappropriati della responsabilità della tua vita.

Rimboccati le maniche, agisci e affronta la fatica a testa alta. Perché è proprio la fatica che hai fatto che ti renderà degno di goderti il tuo successo.

So che dovrei impegnarmi di più per raggiungere quell’obiettivo ma… è difficile!

So che dovrei evitare di trascorrere tutto il weekend sul divano e dovrei fare più movimento ma… è difficile!

So che dovrei fare quella telefonata e dire in faccia a quella persona cosa penso di lui ma… è difficile!

Parliamoci chiaro: in questi casi non è questione di abilità o di comprensione, ma solo di voglia. Sostenere invece che modificare un nostro comportamento in qualcosa di più funzionale sia difficile è solo un infelice tentativo di addossare all’esterno la responsabilità dei nostri insuccessi.

Il punto è che la responsabilità dei tuoi risultati, quando si tratta di comportamenti e di abitudini, è solo tua.

So benissimo che portare avanti alcune abitudini è faticoso, eccome se lo è! Ma purtroppo è l’unico modo che hai per raggiungere determinati obiettivi, e se vuoi  devi semplicemente prenderne atto e agire di conseguenza.

E alla fine se ci pensi questa è anche un’ottima notizia: significa hai il pieno controllo dei tuoi successi!

Qual è la strategia per comprendere se è difficile o è solo faticoso?

Da oggi in poi, quando pensi che un qualsiasi cambiamento di una tua abitudine, di un tuo modo di ragionare o di un tuo comportamento sia difficile, fatti queste domande:
– mi mancano alcune abilità specifiche per fare questa azione?
– ho compreso cosa devo fare?

Se scopri che effettivamente ti mancano abilità specifiche o non hai compreso esattamente cosa devi fare, vai a prenderti le abilità o le informazioni che ti servono, senza indugio. E poi passa al punto sotto.

Se invece la risposta alle domande sopra è, rispettivamente, no e si, beh evita di parlare di difficoltà e riappropriati della responsabilità della tua vita.

Rimboccati le maniche, agisci e affronta la fatica a testa alta. Perché è proprio la fatica che hai fatto che ti renderà degno di goderti il tuo successo.

Vuoi avere strategie mentali personalizzate?

Contattami cliccando il bottone sotto. Raccontami la sfida che devi superare o l'obiettivo che vuoi raggiungere e ti indicherò dove andarti a prendere la strategia mentale migliore!

Contattami
Se ti è piaciuto ciò che hai letto, condividilo!
Share on Facebook
Facebook
7Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Leave a Comment