Stai lasciando il segno?

In Mental coaching by Roberta LiguoriLeave a Comment

Non amo i bilanci di fine anno.
Penso sia assurdo relegare l’analisi di ciò che abbiamo fatto bene e di ciò che invece possiamo migliorare nella nostra vita a un giorno all’anno, così io lo faccio tutti i santi giorni.
Tutte le sere, appena appoggio la testa sul letto (non sul cuscino, io dormo senza) mi chiedo cosa ho fatto di buono durante la giornata e cosa invece potevo fare meglio, e così imparo velocemente dalle mie esperienze e commetto sempre meno errori.
Una delle cose che valuto è l’impatto che ho lasciato nel mondo durante la giornata, e in questi giorni ho fatto una scoperta illuminante, proprio grazie a Facebook.
 
Curiosando tra i profili dei miei amici, leggo che Giulia ha realizzato un desiderio della sua wishlist ed è molto felice. So che ha preso l’idea della wishlist dal mio libro.

Michele
festeggia la sua quinta maratona con una bella foto profilo in cui taglia il traguardo, e nella foto riconosco il suo gesto portafortuna, l’ancora che abbiamo creato assieme.

Mirella, giornalista che una volta era perennemente triste, scrive articoli con un umore completamente diverso: è allegra e fiduciosa. Dalle sue parole riconosco gli allenamenti che ha fatto con il mio Mind Training.
Da questi indizi realizzo che in qualche modo ho avuto un impatto positivo sulla vita di queste persone e mi rendo conto di avere lasciato il segno.
Image
E allora la domanda che voglio farti è: stai lasciando il segno?
Smettila di pensare solo a te stesso, alla tua infelicità o alla tua felicità e pensa un po’ agli altri.
Fai in modo che la tua presenza in questo mondo non sia vana, e lascia un segno positivo nella vita delle altre persone, con piccoli gesti di amore quotidiano.
Insegna, condividi, regala.
Fregatene dei tradimenti, degli egoisti, dei bastardi che incontri sul tuo cammino e vai avanti, a testa alta, a lasciare il tuo segno.
E quando riconosci una piccola parte di te nelle azioni di qualcuno, quando grazie a te qualcuno raggiunge un bel risultato sorridi, festeggia con lui e sentiti fiero di te, perché hai lasciato un segno positivo.
E non c’è cosa più bella al mondo.
 
Ho la grande “fortuna” di fare un lavoro che mi permette di aiutare le persone a migliorare la qualità della loro vita, ma non è necessario essere un Coach per lasciare il segno.
Possiamo avere un impatto positivo nella vita di chiunque incontriamo, e sottolineo chiunque, qualsiasi sia il mestiere che abbiamo scelto di fare.
Perché ogni volta che mettiamo in secondo piano il nostro interesse per aiutare qualcuno, fregandocene del rischio di prendere una sonora fregatura, noi lasciamo il segno.
Ogni volta che reagiamo con amore a una provocazione e sediamo una lite invece di fomentarla, noi lasciamo il segno.
Ogni volta che facciamo notare a qualcuno, con sincero interesse, un comportamento sbagliato e gli suggeriamo come fare meglio la volta successiva, noi lasciamo il segno.
Ogni volta che insegniamo qualcosa a qualcuno, e gli regaliamo una nostra strategia di successo invece di custodirla gelosamente, noi lasciamo il segno.
E, soprattutto, ogni volta che ispiriamo qualcuno attraverso il nostro esempio noi lasciamo il segno, e questo è il segno più forte.
 
Image

Vuoi avere un allenamento mentale personalizzato?

Contattami raccontandomi gli obiettivi che vuoi raggiungere o la sfida che devi superare, ti darò una consulenza personalizzata!

Contattami!
Se ti è piaciuto ciò che hai letto, condividilo!
Share on Facebook
Facebook
7Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Leave a Comment