IL MIO BLOG

Domenica scorsa si è svolto il PNL Day, giornata dedicata alla Programmazione Neuro Linguistica.

Alessandro Mora e io abbiamo parlato in modo approfondito di questa disciplina agli oltre duecento partecipanti presenti on live, e abbiamo dato loro strategie concrete ed efficaci per migliorare la qualità della loro vita da subito.

Dulcis in fundo, il Dr. Richard Bandler, co-creatore di questa straordinaria disciplina, è intervenuto in diretta e come al solito ci ha lasciato a bocca aperta. Quanta competenza, quanto carisma.

E allora oggi voglio regalarvi una delle strategie raccontateci ieri proprio da Bandler.

Troppo spesso stiamo male a causa di ansie, preoccupazioni e paure in merito a un evento che stiamo per vivere. Una presentazione in pubblico, una performance sportiva o professionale, una operazione per curare una malattia. Altrettanto spesso non è l’evento in sé che fa paura, quanto la rappresentazione che noi ce ne facciamo in testa. Ci raffiguriamo tragedie, epiloghi catastrofici e finali apocalittici ingigantendo la gravità della situazione e di conseguenza ci terrorizziamo.

Scelta poco furba.

Il punto è che noi, con le nostre emozioni, non reagiamo all’evento in sé ma alle rappresentazioni mentali che creiamo di quell’evento. Ecco perché di fronte ai film d’orrore che crediamo nella nostra testa possiamo essere solo, giustamente, spaventati!

Immaginare è una cosa meravigliosa, ciò che ci rende speciali come esseri viventi è proprio questa abilità. Dobbiamo solo stare attenti a dirigere a proposito questa immaginazione, evitando di lasciarla al caso. Se non curati, i nostri pensieri possono prendere una brutta piega perché il nostro cervello lo fa con l’ottimo intento di proteggerci e di prepararci alle sfide peggiori.

E allora da ora in poi riappropriati del controllo della tua immaginazione. Scegli di proposito cosa pensare, crea degli scenari che ti fanno stare bene! Ringrazia la tua mente per averti preparato al peggio, ma ricorda che anche il meglio può accadere.

Sicuramente accadrà molto più probabilmente se tu ti approccerai a quell’evento con la serenità e la gioia date dalla giusta rappresentazione mentale.